Prossimamente

22.11.2021

..................................................................................................................................................................................................................

Parole diverse

La prima parola è
una sorridente conquista,
lo stupore di una porta
spalancata sul mondo,
una gioiosa magia.
Poi le parole crescono,
si allargano, sono vele spiegate
verso orizzonti lontani.
L'adolescente le trasforma
in angoli, spigoli,
frecce inquiete nel buio,
implorazioni d'amore.
La parola adulta è sincera, fedele
accarezza, cura,
offre un porto sicuro,
ma è anche serpe strisciante,
veleno di lusinghe ed inganni,
livida maldicenza
sulle labbra di ignavi.
Per gli avidi è abile strumento
di denaro e potere.
Al crepuscolo si fa flebile,
malinconica voce, preda
di un eterno rimpianto,
talora saggia finestra
sul passato.
Tremano le parole
di fronte all'ignoto
che carpirà la vita.
Nell'ultimo respiro
ringhia rabbiosa
o è sublime
invocazione d'amore.